castello estensetramonto alla "la grande magnolia"palio antico ferraresedelizia di Fossadalbero

Un po' di storia > la grande magnolia

Un po' di storia sulle "Delizie Estensi"

delizia estense di Fossadalbero a FerraraI principi estensi avevano saputo sviluppare uno stile di vita in perfetto equilibrio tra le esigenze del corpo e dello spirito. Luoghi ideali e privilegiati per coltivare il senso estetico ma anche per non interrompere l'attività politica, erano le numerose ville disseminate per il territorio ferrarese e non solo.
Luoghi di piacere, di lavoro, di incontro, dove fra il verde, l' acqua e la campagna, queste delizie erano raggiungibili sia attraverso le strade che attraverso le numerose vie d'acqua.

Le principali Delezie Estensi visitabili:
- Delizia di Schifanoia a Ferrara;
- Delizia di Belriguardo a Voghiera, costruita nel 1435 da Nicolò III;
- Delizia del Verginese a Portomaggiore;
- Delizia di Fossadalbero a Ferrara, costruita nel 1435 da Nicolò III.

 

Un po' di storia > finestra sul giardino

Un po' di storia sul "Palio Ferrarese"

corsa palioLe prime notizie di questa festa risalgono al 1259, tutto il popolo festeggiò quel giorno la vittoria di una battaglia a Cassano d'Adda  con corse a piedi e a cavallo.
Questi giochi erano per il popolo un momento speciale, potevano per un giorno divertirsi ma erano anche molto importanti per i nobili, in quanto erano un'occasione per dimostrare coraggio e abilità con le gare a cavallo a loro riservate.
Le gare a piedi erano riservate al popolo ed era anche l'occasione per vincere qualcosa di utile, pezzi di stoffa di colore diverso, generi alimentari o animali (per esempio gallo o porchetta).
Il Palio prende il suo nome dal "Pallium" pezzo di stoffa che si aggiudicava il vincitore. A Ferrara era molto rinomato e nobili di tutta Italia vi portavano i cavalli a gareggiare per esempio: Ferdinando d'Aragona, Lorenzo il Magnifico, Francesco Gonzaga. Il Palio veniva corso tutti gli anni in due occasioni: 23 aprile per la Festa di San Giorgio (Patrono della città) e 15 agosto per la Festa dell'Assunta. Si organizzava anche un Palio straordinario in occasione di fatti importanti, oggi il Palio ferrarese è un appuntamento che dura un mese intero e valorizza le tradizioni quattrocentesche che riprende.

Credis Vanessa Garani